Di cosa parla il film Midsommar? Il festival pagano svedese è reale?

Mezza estateDi cosa parla il film Midsommar? Scoprilo qui sotto! Credito immagine: A24

Midsommar, un film horror scritto e diretto da Ari Aster (Hereditary), sarà presentato in anteprima negli Stati Uniti la prossima settimana. Ma di cosa si tratta?

Il film è interpretato da Florence Pugh nei panni di Dani, Jack Reynor nei panni di Christian, William Jackson Harper nei panni di Josh, Will Poulter nei panni di Mark e Vilhelm Blomgren nei panni di Pelle.



Altri membri del cast includono Archie Madekwe come Simon ed Ellora Torchia come Connie.



Midsommar ha ricevuto recensioni critiche positive con a Approvazione del 96% basata su 46 recensioni su Rotten Tomatoes .

'Ambizioso, straordinariamente realizzato e soprattutto inquietante, Midsommar dimostra ulteriormente che lo sceneggiatore-regista Ari Aster è un autore dell'orrore da non sottovalutare', si legge nel consenso critico del sito web sul film.



Le recensioni positive hanno generato un notevole entusiasmo per Midsommar e se ti stavi chiedendo di cosa parla il film in uscita, ecco cosa devi sapere.

Di cosa parla Midsommar? (Spoiler minori)

Midsommar segue una studentessa laureata Dani (Florence Pugh) e il suo fidanzato Christian (Jack Reynor), la cui relazione è in difficoltà. Mentre Christian pensa di rompere con Dani subisce un'improvvisa terribile tragedia.



La sorella di Dani uccide se stessa e i suoi genitori dirigendo i gas di scarico delle auto nella loro casa di notte. La tragedia personale lascia Dani vacillando e lottando per tenersi insieme. Decide di prendersi una pausa dalla scuola. A causa della tragedia Christian decide di non spezzare ulteriormente il cuore di Dani ponendo fine alla loro relazione.

Christian, che ha scritto una dissertazione sulle tradizioni di mezza estate, decide di andare in vacanza nel remoto villaggio di Pelle (Vilhelm Blomgren) nel nord della Svezia con i suoi amici Mark (Will Poulter) e Josh (Jackson Harper), come parte della sua ricerca sulla tradizioni di mezza estate. Invita Dani.

Arrivano nella comunità remota e sebbene la vita all'inizio appaia pacifica e idilliaca, il festival prevede sinistri rituali pagani a cui gli abitanti del villaggio costringono i visitatori a partecipare.

Icone SVG della casella dei commenti Utilizzate per le icone Mi piace, Condivisione, Commento e Reazione

Midsommar è basato su una storia vera?

Il Midsommar di Ari Aster è un romanzo, ma si basa sulla tradizione svedese del Midsommar (Midsummer), uno dei festival più antichi e celebrati del paese. Oltre a Natale, Midsommar è la festa più importante in Svezia. It segna l'inizio della stagione delle vacanze estive di cinque settimane.

Il giorno di Midsommar cade di sabato, di solito tra il 20 e il 26 giugno, ma in Svezia la celebrazione vera e propria si svolge la vigilia di Midsommar, che è un venerdì. La vigilia di Midsommar è un giorno festivo in Svezia e molti uffici e negozi chiudono.

Le persone generalmente lasciano le città per celebrare la vigilia di Midsommar in campagna. Sebbene le celebrazioni durante il festival fossero basate su tradizioni religiose pagane, le celebrazioni dei giorni moderni hanno lo scopo di attirare i turisti, quindi ora si concentrano principalmente sul lato più leggero delle cose con molto mangiare, bere, festeggiare e ballando intorno al palo della cuccagna .

Nelle antiche tradizioni di Midsommar, le ragazze raccoglievano sette fiori diversi durante la notte di mezza estate e li mettevano sotto i cuscini quando andavano a dormire. Si credeva che dormire con i fiori sotto i cuscini permettesse alle giovani donne di avere una visione dei loro futuri mariti.