Il programma televisivo Vikings è stato cancellato dopo la sesta stagione, ma ci sono buone notizie

Vikings sta volgendo al termine dopo la sua sesta stagione. Credito foto: Storia

La serie TV originale Vikings terminerà dopo la sesta stagione, annunciata lo scorso anno. La serie di successo è attualmente alla sua quinta stagione e si concluderà alla fine del mese.

La sesta stagione di Vikings sarà presentata in anteprima entro la fine dell'anno con 20 episodi in due parti. Pertanto, i fan hanno ancora molti episodi di Viking da affrontare, ma non è qui che finiscono le buone notizie.



Deadline riporta che lo showrunner e creatore di Vikings Michael Hirst continuerà il franchise di Vikings dopo la cancellazione dell'attuale serie di lunga data. Non è chiaro di cosa parlerà la serie successiva o se alcuni membri del cast di Vikings torneranno.



Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da VIKINGS (@historyvikings)

Il rapporto afferma che la serie spin-off è in fase di sviluppo iniziale e non ci sono ulteriori dettagli sul progetto. Vikings è la prima serie sceneggiata del canale History ed è stata pubblicata sulla rete sin dalla sua anteprima nel 2013.



Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da VIKINGS (@historyvikings)

Michael Hirst ha creato The Tudors e, secondo quanto riferito, ha lavorato a un dramma sull'impero romano, quindi i fan possono aspettarsi che la serie di follow-up probabilmente circonderà eventi medievali o post-medievali.

Vikings offre ottimi voti per il canale History con circa 2 milioni di spettatori settimanali, in calo rispetto alla sua quarta stagione, che ha segnato la partenza di Travis Fimmel, che ha interpretato il famoso norvegese Ragnar Lothbrok.



Vikings va in onda sul canale History il mercoledì alle 9 / 8c.