Riepilogo dei vichinghi: Ragnar giura vendetta quando incontra Tutti i suoi angeli

Ragnar coperto di serpenti sui vichinghiRe Aelle ha escogitato una morte orribile per Ragnar su Vikings

La scomparsa di Ragnar per mano di un re a cui pensava ben poco fu provocata dall'emozione in quello che fu un addio straziante.

L'addio emotivo di Ivar in cui Ragnar gli dice che è destinato a essere spietato e vendicare la sua morte. L'abdicazione codarda di Ecbert del suo ruolo nella morte di Ragnar, diventando uno spettatore anonimo.

La fervida convinzione di Aelle che quello che stava facendo fosse opera di Dio. E il rifiuto di Ragnar di dargli la soddisfazione dell'undicesima ora che alla fine il dio di Aelle aveva vinto.



Il Valhalla era la ricompensa di Ragnar che rivendicava mentre il pubblico dei suoi torturatori e quelli coinvolti nella sua morte lo schernivano fino alla fine.

Gli ornamenti cristiani di re Aelle erano come se avesse realizzato la sua guerra santa, ma non c'era un grande momento per lui per assaporare davvero. Aelle era una pedina di Ecbert. E nonostante tutto, Ragnar non ha combattuto e ha accettato pacificamente il suo destino, caduto in quella fossa di serpenti.

Ecbert affronterà per primo il fuoco di Ivar, secondo i desideri di suo padre quando si sono salutati. Questo è ciò che viene promesso.

Ragnar, interpretato da Travis Fimmel, era un ruolo magistrale intriso di umorismo e astuzia, filosofia e meraviglia di un mondo più grande del suo Kattegat, uno che voleva vedere ed esplorare ma il tempo gli è scaduto.

Il suo intelletto di larghe vedute e la sua passione per la vita hanno reso questo personaggio un personaggio che ci mancherà moltissimo. I cani dell'inferno ora sono pronti per essere scatenati con i suoi figli, ma resta da vedere come andrà a finire.

Tutto quello che sappiamo è che la perdita di Ragnar ci ha lasciato vuoti e ci mancherà molto questo incredibile personaggio portato in vita da Travis Fimmel.

All His Angels è un punto di svolta nel filato semi storico vichingo dello showrunner Michael Hirst. Ora stiamo affrontando la serie meno l'attore principale, Travis Fimmel.

'Accolgo con favore le Valchirie per richiamarmi a casa.' Re Ragnar a Re Aelle.

Icone SVG della casella dei commenti Utilizzate per le icone Mi piace, Condivisione, Commento e Reazione

Tre clip esclusive mostrano i momenti cruciali dei Vikings di ieri sera.

tat supa Pfirsich und verpasste Mulattenkampf

Ivar giura di vendicare l'omicidio di Ragnar e scopre che sua madre è stata vittima del colpo di stato di Lagertha nel Kattegat.

näher an der Sonne Texte Bedeutung

Lagertha, Rollo e Floki salutano Ragnar:

I critici televisivi Ernie Estrella e April Neale discutono dell'episodio:

EE: Wow, che stagione è stata per Travis Fimmel, questa è una stagione brutale da guardare, ma wow è saltato in un altro regno con questa stagione, sfidando i suoi figli ad essere rinchiusi per giorni da Aethulwulf, torturato, mutilato e gettato in un serpente fossa.

Penso che la mia guancia interna sia irritata per il morso e il rosicchiamento durante l'episodio. Come ti senti dopo quel finale?

UN: Sono emotivamente svuotato da questa lenta discesa nell'ultimo viaggio di Ragnar. Sapevo che quando ha detto a Ivar che non aveva intenzione di tornare a casa, era pronto per il suo viaggio finale, e sapevo che non avrebbe mai lasciato l'Inghilterra vivo.

Ora, mi mancherà l'incredibile personaggio di Fimmel che ha creato e il flashback prima della sua morte, le scene della sua vita, sono state probabilmente le più difficili da guardare per me. I suoi rimpianti, i suoi amori, i suoi momenti che definivano chi era.

Voglio che coloro che votano per i premi sappiano che devono includere Travis Fimmel come uno dei migliori attori che hanno avuto un ruolo memorabile sul piccolo schermo. Era perfetto come Ragnar. Semplicemente perfetto.

EE: Sono d'accordo, Fimmel fa così tanto che va oltre il dire il dialogo. La sua performance è così fisica, così onesta nei confronti del personaggio che lui e Michael Hirst hanno creato. È criminalmente assente ogni volta che si tratta della stagione dei premi e non dovrebbe essere affatto così. È quando vedi una performance come questa passare inosservata è quando sospetti che gli elettori non guardino tutto.

Allora, quando un Mea Culpa non è un Mea Culpa? Ragnar non aveva intenzione di perdonare Elbert per aver ucciso quella colonia, vero?

UN: Ragnar ha spiegato tutto a Ivar, era Ecbert che voleva uccidere. La penitenza di Ecbert stava subendo un'altra perdita di qualcuno che amava e gli piaceva, rispettava e ammirava.

Avrebbe potuto fare una sorta di pace con Ragnar, quindi i suoi stessi connazionali l'avrebbero tenuto contro di lui. Irrinunciabile. Ragnar andando lì è stata una forma di suicidio.

EE: La scena con l'allucinazione di Ragnar con il Veggente dice tutto quello che c'è da sapere su questa stagione per Ragnar. Doveva essere coraggioso non credere in nessuna divinità in quella zona.

UN: Penso che intellettualmente fosse in pace non credendo, ma ha giocato al gioco del Valhalla vichingo fino alla fine, non dando ad Aelle alcuna soddisfazione per la sua `` assoluzione '' o alcun tipo di pentimento lamentoso cristiano, ha interpretato il grande Ragnar fino al la fine.

La morte del serpente sembrava più confortante di quello che gli stavano facendo passare prima di essere onesti.

EE: Sì, le persone sono crudeli e Ragnar è morto nella natura per così dire. Penso che essere preso dai serpenti fosse il più appropriato che avrebbe potuto essere dato che non c'era nessuno che potesse essere abbastanza degno da abbatterlo.

die toten Akten tödliche Beziehungen Lake City Florida

Ho adorato il viaggio di Ragnar per essere guidato dal destino degli dei quando lo abbiamo incontrato per la prima volta, ma attraverso le sue esperienze, diventando più mondano con la conoscenza di Athelstan, e persino Yidu, rendendosi conto che doveva sfruttare al massimo i suoi giorni sul Terra, perché è quello che sa essere garantito.

Tornando alla sua conversazione con Ecbert nel 414, se non ci fossero degli dei allora forse questo dà un senso a tutto. Ho scoperto che stava telestrando i suoi ultimi minuti a Ecbert e che doveva mettere in atto una farsa di credere nei suoi dei fino alla fine, anche se non ci credeva, perché, 'La fede è importante per la mia gente quanto lo è per voi.'

UN : Questa è l'umanità, ci deve essere qualcosa di più di quello che c'è qui ... è un desiderio universale. Ragnar sapeva che il suo ragionamento con Ecbert, con Aelle, sarebbe stato quell'acqua fredda sul loro viso che lo avrebbe umanizzato e avrebbe fatto risaltare le loro azioni, come più barbare e meno 'opera di Dio', qualunque essa sia. È stato l'uomo migliore fino alla tortura e alla morte.

EE: È stato incredibilmente difficile guardare il nostro ragazzo, Ragnar, essere trattato in questo modo. Ma devi chiederti quali sono i sentimenti di Ragnar su Aelle, che può almeno onorare un uomo che farebbe di tutto per uccidere un uomo responsabile dell'uccisione della sua gente.

Inoltre, non dimentichiamo quante volte Ecbert ha fregato Aelle, prendendo la sua terra, la sua gente e persino sua figlia.

UN: Aelle non era degna della compagnia di Ragnar e il pellegrinaggio di Ecbert per assistere alla morte di Ragnar è stato un evento interessante.

Penso che alla fine, Ecbert sapeva che doveva dare ad Aelle quella carne rossa e la piuma nel cappello di essere colui che ha ucciso il grande Ragnar, come meccanismo di controllo per mantenere lui e Mercia in linea e parte di un'Inghilterra unificata. .

EE: Come hai letto che Elbert camminava a piedi nudi verso Mercia? Ovviamente voleva soffrire per quello che stava subendo Ragnar. Ragnar sa cosa sta succedendo a Ecbert, ma non immagino che Aelle stia scendendo come richiesto da Ragnar.

UN: Ecbert è apparentemente ossessionato dalla storia di Gesù, Ponzio Pilato e voleva testimoniare le sue azioni, cercando di capire e accettare perché doveva fare quello che ha fatto, e giustificarlo nella sua mente.

Ma lui - come quello che Ragnar sa di Ivar - non ha idea di cosa abbia scatenato consegnando Ragnar in questo modo. Allora avrebbe potuto onorare ciò che Athelstan avrebbe fatto nell'ultima ora di Ragnar.

Ecbert è un intelletto che ha dovuto riconciliare la perdita di entrambi i suoi amici mentre mantiene il suo ruolo di potere in un amalgama litigioso di township inglesi. Non poteva permettersi di sembrare tenero con Ragnar. Ma sicuramente odiava doverlo consegnare in quel modo.

EE: Sì, scavare le vecchie vesti di Athelstan e appoggiarle sul podio supporta questa connessione. I due momenti più toccanti dell'episodio hanno coinvolto Alfred che gioca a scacchi con Ivar e riceve la croce di Athelstan.

È stata l'unica volta in cui ho sorriso, ma il simbolismo e le ragioni poetiche per avere Ivar e Alfred che si scontrano sulla scacchiera sono stati meravigliosi.

UN: Le emozioni contrastanti dell'ultimo viaggio di Ragnar, Ivar fu compatito, a scapito del re inglese e del suo popolo.

Sfortunatamente per Alfred, Ivar non ha pietà e farà esattamente ciò che suo padre gli ha chiesto di fare. Non c'è Athelstan a Ivar. La scena in cui Ragnar dà ad Alfred la croce di suo padre è stata una lacrima soffocata per me. Solo un episodio così triste tutto intorno.

EE: Finalmente arriviamo a Ivar raggiungendo Kattegat e scoprendo che Aslaug è morto e che Lagertha è responsabile. Non possiamo perdere sia Ragnar CHE Lagertha, semplicemente non possiamo. Possiamo?

UN: Non dimenticare quello che ha detto Ragnar, 'ti sottovaluteranno tutti', forse lo farà anche Lagertha, rispondendo alla tua domanda. Temo che Lagertha sarà il primo tentativo di Ivar di stabilire una reputazione come leader spietato che era.

Ivar amava entrambi i suoi genitori, e non molto altro, forse Ubbe che aveva chiesto in modo interessante (Sigurd voleva dare la notizia ma Ivar la voleva da Ubbe).

Penso che i giorni di Sigurd siano contati a meno che non tacchi sotto il comando di Ivar. Ma sì, questa storia sta diventando super interessante, post Ragnar, e aggiungi a questo anche i caratteri jolly di Bjorn, Rollo e Floki.

Amelia von leben frei oder sterben

Hirst creerà un super esercito di tutte queste parti dopo Ragnar? Ha la licenza creativa per fare molto con i personaggi rimasti.

EE: Infine, chi pensi che nel Valhalla sia il ragazzo con un occhio solo? Parla dei tuoi inquietanti teaser.

UN: Quello mi sta uccidendo! Non ne ho idea, ma di sicuro questo mi ha spaventato. Sono molto anticipatore delle reazioni di Ivar negli episodi successivi. E del destino di Lagertha. E il veggente! Quel tizio non muore mai! John Kavanagh ottiene una A per essere un personaggio 'inquietante' che adoro.