Data di uscita, cast, trailer, trama, teorie e tutto ciò che sappiamo finora di True Detective per la quarta stagione dell'antologia poliziesca della HBO

True Detective stagione 4True Detective interpreta Mahershala Ali nei panni del detective Wayne Hays. Credito immagine: HBO


Sebbene HBO non abbia confermato True Detective per la quarta stagione, i fan stanno già facendo domande sul futuro dell'antologia poliziesca di successo della HBO. Suggerimenti su cosa aspettarsi dalla prossima stagione stanno emergendo anche prima della fine della stagione in corso.



Il creatore di True Detective Nic Pizzolatto e i dirigenti della HBO hanno recentemente condiviso frammenti di informazioni che hanno fornito ai fan entusiasti un'idea dei loro pensieri e piani per la prossima stagione e il futuro della serie di antologia poliziesca.

Per risparmiarti la fatica di dover raccogliere tutte le informazioni da solo, abbiamo riunito tutto ciò che sappiamo finora sulla stagione 4 di True Detective in una pagina, inclusi tutti gli ultimi aggiornamenti.



Aggiorneremo anche questa pagina con nuove informazioni sulla stagione 4 di True Detective e sul futuro dell'antologia poliziesca di successo della HBO man mano che la notizia arriva.

True Detective tornerà per la stagione 4 su HBO?

Mahershala Ali nel ruolo di Wayne HaysMahershala Ali nel ruolo del detective Wayne Hays. Credito immagine: HBO



Quando è stato chiesto in un 8 febbraio 2019 intervista a Deadline Hollywood se la HBO stesse già pensando alla quarta stagione di True Detective, il presidente della programmazione della HBO Casey Bloys ha confermato che lo erano.

Tuttavia, ha aggiunto che volevano evitare di 'precipitarsi in qualsiasi cosa' per evitare di ripetere l'errore che credono abbia portato all'uscita della seconda stagione meno che soddisfacente.

'Penso che la gestiremo allo stesso modo della [stagione 3]', ha detto Bloys a Deadline. 'Se Nic ha un'idea di cui è entusiasta, ne parleremo ma non ci affretteremo a fare nulla.'



Pizzolatto lo aveva rivelato in precedenza in un 9 gennaio 2019 intervista con Entertainment Weekly che aveva una 'folle idea [trama]' per la stagione 4 di True Detective che germogliava nella sua mente e che stava già coltivando l'idea come base della trama e della trama per un potenziale ritorno della serie HBO.

True Detective stagione 4Vero detective. Credito immagine: HBO

'Devo dire ... ho un'idea', ha detto a EW, '... ed è folle. È davvero, davvero folle ... Ho un'idea che è un po 'folle. '

Quindi, True Detective tornerà per la stagione 4?



Bloys ha confermato nell'intervista con Deadline Hollywood che HBO era soddisfatta della performance complessiva della terza stagione di True Detective.

Icone SVG della casella dei commenti Utilizzate per le icone Mi piace, Condivisione, Commento e Reazione

'Creativamente, dal punto di vista delle valutazioni, ha fatto tutto ciò che volevamo che facesse', ha detto. 'Ci sono fino a 8 milioni di spettatori in un episodio [e] siamo rimasti entusiasti delle recensioni. Penso che ai fan sia piaciuto molto. Sono stato molto, molto, molto soddisfatto di tutti gli aspetti. '

Come tutte le altre reti, HBO ha mostrato il desiderio di capitalizzare il successo di una recente stagione ordinando rapidamente un'altra stagione per lo spettacolo.

L'espressione pubblica di HBO di totale soddisfazione per le prestazioni critiche e degli ascolti della stagione 3 di True Detective è l'indicazione più forte che abbiamo che lo show tornerà per la stagione 4.

Data di rilascio della stagione 4 di True Detective

Vero detective. Matthew McConaugheyVero detective. Matthew McConaughey nel ruolo di Rust Cohle. Credito immagine: HBO

HBO non ha rinnovato ufficialmente True Detective per la stagione 4, ma i dirigenti della rete e Pizzolatto hanno già chiarito che vogliono che lo show torni per un'altra stagione.

Ciò che rimane poco chiaro è il lasso di tempo per l'eventuale ritorno, considerando il fatto che i produttori e gli showrunner hanno detto che non vogliono 'precipitarsi in nulla'.

Wie viele Episoden gibt es im Angriff auf Titan

Pizzolatto ha detto a EW che ha bisogno di tempo per pensare e sviluppare la trama per la stagione 4.

'Penso che debba filtrare per un po '', ha detto. 'Nel frattempo stavo cercando di fare un'altra serie, forse un film.'

L'insistenza nel non voler 'precipitarsi in qualcosa' arriva dopo il dirigente della HBO Michael Lombardo ammesso pubblicamente era da biasimare per la situazione in cui la stagione 2 non era all'altezza della stagione 1.

'L'ho incaricato [Pizzolatto] di consegnare in un lasso di tempo molto breve [ed è diventato molto impegnativo da consegnare', Ha spiegato Lombardo . «Lui [Pizzolatto] ha dovuto reinventare la ruota, per così dire. Trova la sua musa. E quindi penso che sia quello che ho imparato da questo. Non farlo più. '

La seconda stagione è stata ampiamente stroncata da fan e critici per la sua 'trama e dialoghi contorti'.

La risposta negativa alla seconda stagione si è rivelata così preoccupante per HBO e Pizzolatto (che ha scritto l'intera stagione) che hanno mandato lo show in pausa per dare tempo a una rivalutazione e una nuova strategia per soddisfare le aspettative del pubblico.

La confessione di Lombardo ha fatto eco all'opinione prevalente secondo cui i produttori avevano avuto tanta fretta di capitalizzare l'enorme successo della prima stagione che si sono affrettati a produrre e rilasciare la seconda stagione senza perdere tempo per pensare e pianificare.

True Detective stagione 4Poster di vero detective. Credito immagine: HBO

Ma, in seguito alla risposta negativa alla stagione 2, si sono resi conto del loro errore e hanno deciso di prendersi una pausa più lunga. Quando la terza stagione uscì tre anni e mezzo dopo, i fan si stavano preoccupando che non sarebbe mai successo.

La determinazione a non 'precipitarsi in nulla' suggerisce che i fan hanno una lunga attesa per la stagione 4. Sembra improbabile che dovremo aspettare tre anni e mezzo per la prossima stagione.

Sebbene Pizzolatto abbia detto a EW che aveva in programma di prendersi una pausa dal lavoro su True Detective prima di tornare alla fine, i fan possono presumere che la risposta positiva alla stagione 3 lo motiverà a completare le sceneggiature prima di quanto ha fatto nella stagione 3.

Questa volta, ha i dati per esprimere un giudizio migliore su ciò che i fan si aspettano dalla loro antologia poliziesca preferita.

La prima stagione di True Detective è stata presentata per la prima volta a gennaio 2014, mentre la stagione 2 è uscita 18 mesi dopo a giugno 2015. La terza stagione è uscita a gennaio 2019, quasi tre anni e mezzo dopo la prima stagione.

Vero detective. Carmen Ejogo nel ruolo di Amelia Reardon. Credito immagine: HBO

Per fortuna, la terza stagione è stata ben accolta e HBO ne è felice.

A seconda di altri fattori, la HBO proverà probabilmente a far uscire un'altra stagione in un lasso di tempo più lungo di 18 mesi che ci sono voluti per la seconda stagione, ma più breve di tre anni e mezzo che ci sono voluti per la terza stagione.

La nostra ipotesi migliore è che la stagione 4 di True Detective uscirà tra la fine del 2020 e l'inizio del 2022.

True Detective: panoramica

Vero detectiveTrue Detective è un'antologia del crimine. Credito immagine: HBO

True Detective è una serie drammatica poliziesca creata e scritta dall'ex professore di letteratura Nic Pizzolatto. Ogni stagione di True Detective ha caratterizzato una storia autonoma, con un'ambientazione diversa e nuovi membri del cast che interpretano una nuova serie di personaggi.

La prima stagione di True Detective è stata trasmessa per la prima volta su HBO il 12 gennaio 2014, con Matthew McConaughey nei panni del detective della omicidi della polizia di stato della Louisiana Rust Cohle e Woody Harrelson nel ruolo del suo partner Marty Hart. La stagione ha seguito l'indagine durata 17 anni di Rust e Marty sull'omicidio di Dora Lange.

La prima stagione è stata girata in Louisiana e diretta da Cary Joji Fukunaga.

La prima stagione è stata un successo di critica e ascolto, ricevendo molte nomination e vincendo numerosi premi e riconoscimenti. In Rotten Tomatoes, la stagione 1 ha guadagnato un grado di approvazione di 87% basato su 81 recensioni.

True Detective stagione 4Poster di vero detective. Credito immagine: HBO

It guadagnato il plauso universale su Metacritic con un punteggio di 87/100 basato su 41 recensioni critiche.

La seconda stagione di True Detective è stata trasmessa per la prima volta su HBO nel giugno 2015, con Colin Farrell che interpreta il detective Ray Velcoro, Rachel McAdams che interpreta il sergente investigativo Ani Bezzerides e Taylor Kitsch che interpreta l'agente Paul Woodrugh.

Vince Vaughn interpreta un ex criminale di nome Frank Semyon che è anche coinvolto nelle indagini sugli omicidi ritenuti collegati all'omicidio del manager della città Ben Caspere.

La seconda stagione di True Detective, scritta da Pizzolatto e Scott Lasser, è ambientata in California. La stagione è stata girata in California, con Justin Lin che ha diretto gli episodi 1 e 2.

Dopo il successo di critica e ascolto della prima stagione, la seconda ha ricevuto recensioni contrastanti, con molti critici che hanno affermato che non era all'altezza della stagione 1.

On Rotten Tomatoes, stagione 2 ha ottenuto una valutazione di approvazione mediocre del 64% basato su 86 recensioni. Su Metacritic, anche guadagnato un insignificante Metascore di 61/100 basato su 41 recensioni critiche.

Sebbene i numeri di spettatori fossero soddisfacenti, la stagione 2 è stata ampiamente stroncata per la sua trama apparentemente lenta, lunatica e indebitamente prolungata.

Molti critici pensavano che gli showrunner si fossero precipitati alla produzione e non avessero lasciato il tempo alla maturazione dell'idea della trama.

Altri pensavano che la stagione 2 avrebbe potuto mancare il bersaglio perché i creatori hanno fatto di tutto per evitare di echeggiare la stagione 1 e alla fine hanno sbagliato.

True Detective stagione 4Poster di vero detective. Credito immagine: HBO

Ma i fan più favorevolmente disposti hanno sostenuto che la stagione 2 è stata solo una vittima del successo della prima stagione e che i fan impazienti hanno frainteso la trama perché volevano vedere qualcosa di simile alla stagione 1. Molti sono rimasti sconvolti quando la nuova stagione ha deviato da ciò che si aspettavano.

La stagione 3 di True Detective è stata presentata per la prima volta su HBO nel gennaio 2019 e ha interpretato Mahershala Ali nei panni del detective della polizia di stato dell'Arkansas Wayne Hays che indaga su un crimine orribile che coinvolge due bambini scomparsi. Stephen Dorff ha interpretato il partner di Hays Roland West.

La terza stagione è ambientata negli Ozarks e scritta da Pizzolatto. David Milch e Graham Gordy hanno scritto insieme a Pizzolatto gli episodi 4 e 6. Jimmy Saulnier ha diretto i primi due episodi, mentre Pizzolatto e Daniel Sackheim hanno diretto i restanti sei episodi.

Anche la stagione 3 di True Detective è stata un successo di critica e ascolto. È stato ampiamente lodato come un 'ritorno alla forma' della serie, ei fan sono stati pieni di elogi per la performance di Mahershala Ali.

Su Rotten Tomatoes, la stagione ha ottenuto un punteggio di approvazione dell'84% sulla base di 74 recensioni critiche. Su Metacritic, la stagione ha guadagnato un Metascore 'generalmente favorevole' di 71/100, sulla base di 32 recensioni critiche.

True Detective stagione 4 trailer

Vero detectiveTrue Detective è scritto da Nic Pizzolatto. Credito immagine: HBO

Un trailer per la stagione 4 di True Detective non è ancora in vista. Aggiorneremo questa pagina quando uscirà il primo teaser del trailer completo.

Nel frattempo, goditi il ​​trailer della terza stagione.

Il cast della quarta stagione di True Detective

Vero detectiveVero detective. Credito immagine: HBO

Dato che True Detective è una serie antologica, dovremmo aspettarci che la stagione 4 includa nuovi membri del cast che interpretano un nuovo set di personaggi in un'ambientazione della storia diversa rispetto alla stagione 3.

Mentre ogni stagione di True Detective è rimasta finora fedele al formato antologico standard, il creatore Pizzolatto ha recentemente accennato al fatto che sta pensando di riportare i personaggi delle stagioni precedenti per apparire insieme nella stagione 4.

True Detective stagione 4True Detective tornerà per la stagione 4? Credito immagine: HBO

Stephen Dorff, che ha interpretato Roland West nella terza stagione, è stato il primo a suggerire che Pizzolatto potrebbe pensare di riunire le star delle serie precedenti ei loro personaggi in un'unica storia che stabilisce che tutte le stagioni precedenti si sono svolte nello stesso universo immaginario.

'Mi piacerebbe lavorare di nuovo con Nic e mi piacerebbe interpretare di nuovo Roland', ha detto in un gennaio 2019 intervista con Esquire . 'Nic ha sempre detto che gli sarebbe piaciuto fare qualcosa un giorno in cui avrebbe potuto riportare indietro tutti i personaggi, come Rust Cohle.'

L'idea di un universo immaginario condiviso per tutte le stagioni precedenti di True Detective e una stagione in cui tutte le star delle serie precedenti appaiono insieme in una singola storia non è un'idea radicalmente nuova. La serie finora ha fatto qualche cenno occasionale in quella direzione.

Per esempio, nella stagione 3, episodio 2 (Kiss Tomorrow Goodbye) , la regista di documentari Elisa Montgomery (Sarah Gardon) menziona una 'spirale storta' mentre collega il caso che coinvolge i bambini scomparsi Will e Julie Purcell a crimini precedenti.

I fan lo hanno immediatamente riconosciuto come un riferimento al motivo a spirale di Carcosa della prima stagione e al produttore esecutivo Scott Stephens lo ha confermato durante una chat con Hollywood Reporter .

'Immagino che sia ambientato nello stesso mondo immaginario in cui è ambientato tutto, giusto?' Ha detto Stephens.

'Il riferimento è una specie di cenno alla [prima stagione]', ha continuato Stephens. “Il materiale della prima stagione era basato sullo stesso tipo di storie di pedofilia menzionate dalla troupe del documentario. Questo è il tipo di tessuto connettivo. '

'È solo un modo divertente per legare le cose', ha concluso.

Il video promozionale della stagione 3, episodio 5 di seguito contiene anche un uovo di Pasqua che fa riferimento alla stagione 1. Vedi se riesci a individuarlo (vedi il thread di YouTube per la risposta).

L'intervista con Esquire non è stata la prima volta che McConaughey ha parlato di riprendere il suo ruolo di Rust Cohle. Ha confermato durante un apparizione in Rich Eisen Show di DirecTV nel giugno 2016 che aveva parlato con Pizzolatto della possibilità di tornare a True Detective per interpretare Cohle.

'Mi manca Rust Cohle, amico,' disse McConaughey. 'Mi manca guardarlo la domenica sera.'

'Dovrebbe essere il contesto giusto, il modo giusto', ha aggiunto.

Il contraccolpo contro la stagione 2 apparentemente ha ulteriormente incoraggiato McConaughey a contattare gli showrunner per il ritorno nello show.

Quindi, la domanda ora è se la stagione 4 fornirà il 'giusto contesto' per McConaughey per tornare a riprendere il suo ruolo di Rust Cohle.

Un ritorno di True Detective nella stagione 4 che stabilisce un universo immaginario condiviso per le storie della stagione precedente fornirebbe ovviamente il 'giusto contesto' che McConaughey desidera.

I fan ipotizzano che un universo immaginario condiviso in cui si svolgono tutte le stagioni potrebbe essere ciò a cui Pizzolatto stava accennando quando ha detto a EW che aveva un'idea 'folle ... folle' per la prossima stagione.

Il suggerimento che le star precedenti potrebbero tornare nella stagione 4 ha anche sollevato dubbi sul fatto che qualcuno dei personaggi dell'impopolare iterazione della seconda stagione dell'antologia sarebbe in grado di fare il taglio.

Trama e teorie della stagione 4 di True Detective

Vero detectiveTrue Detective su HBO. Credito immagine: HBO

Una lettura attenta dei commenti di Pizzolatto nella sua intervista con EW potrebbe portare all'insistenza sul fatto che il suggerimento che la stagione 4 riunirà le star delle serie precedenti in un unico universo immaginario è più di una semplice teoria dei fan e che le parole di Pizzolatto lo implicano chiaramente.

'Sogno di realizzare uno show televisivo in cui hai personaggi ricorrenti e non devi reinventare la ruota ogni volta', ha detto a EW. 'Dopo uno di questi, mi sento sempre così svuotato. Ma devo dire ... ho un'idea. '

Non voler `` reinventare la ruota ogni volta '' sembra fare riferimento all'idea che Pizzolatto abbia intenzione di restituire alcune delle stelle precedenti e rivisitare le impostazioni e le trame precedenti possibilmente per affrontare questioni specifiche della trama e della storia che sono state lasciate irrisolte nelle rispettive stagioni.

'Dove vai anche dopo questa [terza stagione]?' Lui continuò. 'Avevo solo un personaggio principale che ha 35, 45 e 70 anni allo stesso tempo e questo mistero che deve raggiungere false risoluzioni e andare avanti nel futuro senza ingannare il pubblico e tutti questi complicati elementi strutturali.'

Sulla base dei commenti di Pizzolatto finora, sembra che riunire gli elementi delle stagioni precedenti in una storia di una singola stagione per stabilire un filo di mistero che attraversa e collega tutte le stagioni sia il livello successivo di trama complicata e narrativa lasciata a. Esplorare.

La prima stagione, ad esempio, offre una narrazione non lineare in cui Rust Cohle e Marty rivisitano le loro indagini sull'omicidio del 1995 di Dora Lange e molti altri crimini irrisolti 17 anni dopo.

Mahershala Ali nel ruolo di Wayne HaysVero detective: Wayne Hays di Mahershala Ali da vecchio. Credito immagine: HBO

Allo stesso modo, la stagione 3 adotta un approccio narrativo non lineare. Segue il detective della polizia di stato dell'Arkansas Hays (Mahershala Ali) e il suo partner Roland West (Stephen Dorf) che indagano su un caso che coinvolge due bambini scomparsi, Will e Julie Purcell.

Dopo aver indagato inizialmente sul crimine nel 1980, lo rivisitano nel 1990, ma devono chiuderlo di nuovo dopo aver esaurito tutte le linee di indagine. Anni dopo, nel 2015 Hays è nella sua vecchiaia e soffre di una parziale perdita di memoria, ma è ancora profondamente colpito dal caso.

Pensa al caso molto spesso, esaminando ossessivamente i dettagli nella sua mente e soffrendo di allucinazioni.

'Allora pensavo che ci fosse prima' Nam, e dopo 'Nam', dice pensieroso il vecchio Hays. 'Ora è prima del caso Purcell e dopo il caso Purcell.'

Nel finale della prima stagione, Cohle e Hart entrano nel tempio di Carcosa (il lettore interessato può saperne di più qui sul Mitologia di Carcosa alla base della serie True Detective) in Louisiana e confrontarsi con il personaggio che sembra essere il leader della setta.

È stato suggerito che le allusioni di True Detective alla mitologia di Carcosa suggeriscano un mistero più grande che si estende irrisolto oltre ogni stagione e l'intero spettacolo.

Il ritornello tematico in True Detective è il mistero irrisolto che rivisitiamo più e più volte per tutta la vita senza mai arrivare a una risoluzione soddisfacente.

Ciò si riflette nel simbolo della tana del coniglio della spirale che allude a un grande mistero irrisolto alla fine della serie.