Pepe Le Pew non ha mai voluto normalizzare la cultura dello stupro: la figlia del creatore Chuck Jones difende il padre

Pepe Le Pew e Penelope PussycatPepe Le Pew afferra Penelope Pussycat in una scena della serie di cartoni animati dei Loony Tunes. Credito immagine: @Warner Bros.

La figlia di Chuck Jones, il fumettista accreditato come il creatore di Pepe Le Pew e di altri personaggi dei Looney Tunes, è uscita in difesa di suo padre.

Linda Jones lo ha detto a TMZ suo padre, Chuck Jones, non aveva mai avuto intenzione di usare il suo personaggio da puzzola dei cartoni animati per normalizzare o perpetuare la cultura dello stupro.



Linda ha ammesso che i tempi e la cultura sono cambiati da quando suo padre ha creato Pepe, ma ha insistito sul fatto che il personaggio non ha aiutato a perpetuare la cultura dello stupro, come ha suggerito l'editorialista Charles M. Blow nel suo editoriale, Six Seuss Books Bore A Bias, pubblicato il 3 marzo sul New York Times .



Pepe Le Pew è un personaggio puzzola dei cartoni animati della serie di cartoni animati Looney Tunes e Merrie Melodies della Warner Bros. Il personaggio, creato dall'animatore della Warner Bros. Chuck Jones, è stato introdotto per la prima volta nel 1945.

Wann kommt die nächste Folge von Chicago Fire Air?

Pepe Le Pew è stato raffigurato come una puzzola alla ricerca dell'amore. Pepe credeva di essere un pretendente desiderabile e perseguiva i suoi interessi amorosi in modo aggressivo. Ma il suo odore offensivo e il suo approccio aggressivo hanno spento i suoi interessi amorosi.



Charles Blow si è rivolto a Twitter per rispondere al contraccolpo contro il suo editoriale

Il suggerimento di Charles Blow secondo cui Pepe avrebbe normalizzato la cultura dello stupro ha suscitato una reazione nei media conservatori e nella blogosfera.

Blow in seguito si è rivolto a Twitter per rispondere al contraccolpo citando un caso in cui il comportamento di Pepe verso il suo interesse amoroso è apparso apertamente aggressivo.

Wie viele Tattoos hat jc von nsync?

Ha pubblicato una clip dalla serie Looney Tunes che mostra Pepe che afferra e bacia Penelope Pussycat (vedi tweet sotto) senza il suo consenso e contro la sua volontà.



Pepe ha rifiutato di lasciare andare Penelope quando ha lottato per scappare da lui. L'ha anche chiusa in una stanza per impedirle di scappare.

Blow non è stato il primo a suggerire che Pepe Le Pew avesse normalizzato lo stupro

Charles Blow non è stato il primo commentatore a suggerire che Pepe Le Pew avesse normalizzato lo stupro.

Mark Familienmorde Zeder fällt Iowa
Icone SVG della casella dei commenti Utilizzate per le icone Mi piace, Condivisione, Commento e Reazione

Il comico Dave Chappelle chiamato Pepe Le Pew uno stupratore nel suo film in piedi, Killin 'Them Softly. Il saggista, Anche Amber E. George, descritta L'aggressiva ricerca di Penelope Pussycat da parte di Pepe come molestie e abusi sessuali.

La Warner Bros ha rimosso Pepe Le Pew da Space Jam: A New Legacy

Dopo il commento di Charles Blow sul comportamento di Pepe Le Pew, Warner Bros annunciato il 7 marzo che il personaggio non apparirà in Space Jam: A New Legacy, l'imminente sequel teatrale di Space Jam uscito nel 1996.

Space Jam: A New Legacy uscirà nelle sale - e su HBO Max - il 16 luglio 2021.

Nessuno che abbia mai visto Pepe Le Pew è stato ispirato ad uscire e stuprare, ha detto Linda Jones

Linda non era d'accordo con Charles M. Blow sul fatto che Pepe Le Pew avesse contribuito alla cultura dello stupro. Ha detto che suo padre non ha mai inteso rappresentare Pepe come un predatore sessuale e che non ha mai inteso usare il personaggio per normalizzare la cultura dello stupro.

Ha anche detto di non credere che le buffonate di Pepe Le Pew abbiano ispirato nessuno ad uscire e molestare o stuprare le donne. Ha difeso Pepe, dicendo che non ha mai violentato nessuno.

Unter Deck Staffel 4 Folge 1

Ma ha ammesso che ci sono stati casi in cui Pepe potrebbe essere apparso troppo aggressivo e che il suo comportamento non era accettabile per gli standard attuali.

Ha aggiunto che, sebbene la Warner Bros. abbia il diritto di rimuovere il personaggio, dovrebbero prendere in considerazione il rebranding per riflettere lo spirito dell'intenzione di suo padre.

Arriva l'ultima polemica dopo che una giuria ha trovato il produttore cinematografico Harvey Weinstein colpevole di stupro di terzo grado e aggressione sessuale criminale di primo grado per accuse mosse da due donne, Jessica Mann e Miriam Haleyi.

L'attore Danny Masterton è stato anche accusato di tre conteggi di stupro a Los Angeles.