La terza stagione di Nanatsu no Taizai ottiene il trattamento One Punch Man S2 con Studio DEEN? Nanatsu no Taizai: Kamigami no Gekirin (The Seven Deadly Sins: Wrath of the Gods) data di uscita fissata per l'autunno 2019

Opere dPer la terza stagione di Nanatsu no Taizai, l'anime cambia studio di animazione. I sette peccati capitali stanno ricevendo il trattamento di One Punch Man? Credito immagine: Studio DEEN

I fan degli anime si rallegrano perché la data di uscita della stagione 3 di Nanatsu no Taizai è stata ufficialmente confermata in arrivo nell'autunno del 2019. La terza stagione si chiama Nanatsu no Taizai: Kamigami no Gekirin (The Seven Deadly Sins: Wrath of the Gods) .



Sfortunatamente, questa gioia è un po 'attenuata poiché è stato anche confermato che la produzione della terza stagione dell'anime The Seven Deadly Sins sta cambiando gli studi di animazione da A-1 Pictures a Studio DEEN. Questo significa che l'anime SDS sta ricevendo il 'trattamento di One Punch Man' che fa urlare i fan di OPM?

Fortunatamente, non tutto lo staff della prossima stagione di Sins è nuovo. Le prime due stagioni avevano entrambe registi diversi (rispettivamente Tensai Okamura e Jouji Furuta) e per Nanatsu no Taizai il regista della stagione 3 Susumu Nishizawa (Reikenzan: Eichi e no Shikaku, Mobile Suit Gundam SEED CE73: Stargazer) torna a dirigere il progetto. dopo aver realizzato gli storyboard di The Seven Deadly Sins: Revival Of The Commandments. Tornano anche i compositori di musica Hiroyuki Sawano, Kohta Yamamoto e Takafumi Wada.



Altrimenti, ci sono molte nuove persone in posizioni notevoli. Rintaro Ikeda sta sostituendo Takao Yoshioka come sceneggiatore. Rie Nishino è responsabile dell ''impostazione dei personaggi dell'animazione'.



Anche il cast giapponese principale per la terza stagione di Nanatsu no Taizai sta tornando.

  • Yuuki Kaji nel ruolo di Meliodas
  • Sora Amamiya nel ruolo di Elizabeth
  • Ancient Misaki come Hawk
  • Aoi Yūki nel ruolo di Diane
  • Tatsuhisa Suzuki come Ban
  • Jun Fukuyama come re
  • Yuuhei Takagi nel ruolo di Gowther
  • Maaya sakamoto come merlino
  • Tomokazu Sugita nel ruolo di Escanor

La decisione di cambiare studio di animazione ha già messo in fila i critici. Analogamente a come la stagione 2 di One Punch Man è passata da Madhouse a J.C. Staff e successivamente ha avuto notevoli cambiamenti nell'animazione e nel design dei personaggi, si teme che la stagione 3 di Nanatsu no Taizai possa soffrire di una riduzione della qualità dell'animazione.

Wer ist Big Mike auf Mama Juni

YouTuber e commentatore di anime Yonkou Productions è stato particolarmente critico su come J.C. Staff ha animato One Punch Man Stagione 2 e ha avuto questo da dire dopo l'annuncio di Nanatsu no Taizai Stagione 3.



'Quindi [Nanatsu no] Taizai è il prossimo, eh ... RIP', ha twittato Yonkou. 'Quindi parleremo ancora della sovrapproduzione, o no?'

Quando alcune persone su Twitter hanno sottolineato che l'immagine chiave qui sotto aveva lo stesso design dei personaggi, Yonkou Productions ha risposto , 'Mantenere lo stesso designer dei personaggi [non è uguale] mantenere le stesse animazioni / studio.'

Anche se si potrebbe sostenere che Studio DEEN è responsabile di anime popolari come KonoSuba (vedi il nostro articolo su KonoSuba Stagione 3 ) lo staff principale dell'anime KonoSuba è completamente diverso. Inoltre, il problema non può essere fissato affatto su Studio DEEN. Oltre a trovare le persone giuste per un progetto, le risorse del personale e le circostanze di produzione sono spesso molto più importanti del nome di uno studio.

Key Visual della quarta stagione di The Seven Deadly SinsLa chiave visiva per Netflix The Seven Deadly Sins Stagione 4 aka Nanatsu no Taizai: Kamigami no Gekirin (The Seven Deadly Sins: Wrath of the Gods). Foto: Studio DEEN



L'altra parte dell'annuncio che salta fuori è come la terza stagione si stia dirigendo verso il 'culmine' della storia piuttosto che essere l'ultima stagione che raggiunge la fine. Anche il titolo stesso può essere un suggerimento.

Piuttosto che concentrarsi sull'arco narrativo New Holy War dalla serie manga Nanatsu no Taizai, il titolo della terza stagione fa riferimento a 'Wrath of the Gods' sembra essere un'allusione a una sequenza di flashback importante che arriverà dopo nella storia dell'anime. .

Pertanto, è possibile che The Seven Deadly Sins: Wrath of the Gods non sarà l'ultima stagione. Nell'agosto 2018, il creatore del manga Nanatsu no Taizai Nakaba Suzuki ha dichiarato che intende finire la storia del manga con il volume 40 e si aspettava che ci volesse circa un anno.

Considerando che la terza stagione e la fine del manga stanno accadendo nello stesso lasso di tempo, sarebbe logico che l'arco della Nuova Guerra Santa fosse riservato alla terza stagione di Nanatasu no Taizai.

Speriamo solo che la terza stagione di Nanatsu no Taizai sia all'altezza delle aspettative di tutti. Rimanete sintonizzati!