L'assassinio di Robert Henry da parte del socio in affari Lawrence Shandola ha indagato su The Killer Beside Me

Foto segnaletica di Lawrence ShandolaLawrence Shandola è stato condannato a 31 anni per l'omicidio di un amico ed ex socio in affari, Robert Henry. Credito fotografico: Washington Dept. of Corrections

The Killer Beside Me è a Tacoma, Washington, per indagare sull'omicidio di Robert Henry, che è stato ucciso in un parcheggio dal suo amico ed ex socio in affari, Lawrence 'Larry' Shandola.



L'11 settembre 1995, Robert Henry è stato ucciso a colpi d'arma da fuoco mentre lasciava il suo ufficio da un uomo armato mascherato che poi è fuggito dalla scena su una motocicletta. La polizia ha rapidamente escluso una rapina poiché l'uomo armato non aveva preso nessuno dei beni di Robert.

È stata la moglie di Robert, Paula Henry, a suggerire immediatamente agli investigatori di dare un'occhiata all'amico del marito ed ex socio in affari, Lawrence Shandola.



Henry e Shandola avevano gestito insieme un'azienda, ma quando l'attività era fallita, il loro rapporto si era inasprito. Le cose sono peggiorate ulteriormente quando in seguito Shandola ha preso a pugni il suo cosiddetto amico in bocca a una festa di capodanno. Henry ha deciso di citare in giudizio per l'incidente, che ha fatto diventare Shandola ancora più amareggiato.

Lawrence Shandola ha citato in giudizio la famiglia di Robert Henry



Sfortunatamente, per la famiglia di Robert Henry, il loro calvario per mano di Shandola non era del tutto finito. L'assassino era in prigione da 18 anni quando ha chiesto un trasferimento in una prigione nel suo nativo Canada.

Quando Paula Henry ha sentito della richiesta di Shandola, ha inviato una lettera alla corte chiedendo che la richiesta fosse respinta. La corte fu d'accordo con la vedova e decise di tenere Shandola rinchiuso a Washington.

Sorprendentemente, l'assassino, irritato dalla decisione, poi ha deciso di citare in giudizio Paula e altri tre membri della famiglia per $ 100.000 ciascuno. Shandola ha effettivamente affermato che la famiglia della sua vittima aveva invaso la sua privacy e gli aveva causato disagio emotivo.



Un giudice alla fine ha respinto il caso di Shandola e gli ha persino ordinato di pagare a Paula $ 10.000. Una corte d'appello ha successivamente stabilito che non avrebbe dovuto pagare; comunque non aveva i soldi. Oggi l'assassino resta dietro le sbarre nello stato di Washington.

Altro da The Killer Beside Me

Segui i link per leggere altri omicidi profilati su The Killer Beside Me.

La polizia crede a quel Property Manager Melinda Schaefer ha cercato di interrompere il rapporto di lavoro con il manutentore Rashaan Williams per le scarse prestazioni quando l'ha scattata e l'ha pugnalata 69 volte scioccante. Gli agenti di polizia veterani sono rimasti scioccati quando hanno scoperto l'ufficio intriso di sangue.



Caroline Nosal ha rifiutato le avances sessuali del suo collega Christopher O'Kroley e ha segnalato il suo comportamento inaccettabile alla direzione. Ha risposto aspettando che finisse il suo turno e le ha sparato a morte.

The Killer Beside Me va in onda alle 11 / 10c su Investigation Discovery.