Assassinio di Jeffrey Wolfe: Gary Simmons ha dato da mangiare ai suoi resti agli alligatori e ha imprigionato la sua ragazza in una scatola

Foto segnaletica di Gary SimmonsLo stato del Mississippi ha giustiziato Gary Simmons per i suoi orrendi crimini nel 2012. Pic credit: Mississippi Dept. of Corrections

Nell'agosto 1996, Jeffrey Wolfe e la sua ragazza Brooke Weber andarono in macchina da Houston alla contea di Jackson, Mississippi, per riscuotere un debito di marijuana compreso tra $ 12.000 e $ 20.000 da Gary Simmons.



Quando arrivarono a casa di Simmons, Simmons e suo cognato Timothy Milano informarono Wolfe che non avevano i suoi soldi o la droga. Un ne seguì l'argomento, che culminò a Milano sparando a Wolfe con un fucile calibro .22.

Simmons ha quindi legato Weber e l'ha gettata in un armadietto. In seguito la lasciò uscire solo per violentare la diciottenne, dicendole che la sua vita dipendeva da come si esibiva sessualmente. Dopo l'aggressione sessuale, l'ha costretta a rientrare nel guardaroba.



Simmons gestiva una macelleria e usò i coltelli del suo lavoro per smembrare Wolfe in una vasca da bagno. Lui e Milano hanno poi smaltito i resti spargendo parti del corpo nel bayou.

Brooke Weber è riuscita a fuggire da Gary Simmons



Nel frattempo, Weber è riuscito a scappare dalla scarpetta calciando ripetutamente il coperchio; è corsa a una casa dei vicini dove ha dato l'allarme.

Milano è stato arrestato quasi subito nel suo appartamento di Pascagoula. Simmons è fuggito a casa della sua ex moglie a Mobile, in Alabama, dove ha fatto una confessione video. Successivamente si è consegnato .

Nel giugno 2012, a 49 anni, Gary Simmons è stato giustiziato mediante iniezione letale. Le sue ultime parole furono , 'Ho avuto la fortuna di essere amato da alcune brave persone, da alcune persone straordinarie. Li ringrazio per il loro supporto. Ora mettiamolo in modo che queste persone possano tornare a casa. Questo è tutto.'



Milano è stato condannato all'ergastolo senza possibilità di libertà condizionale per il suo ruolo nell'omicidio.

Altro da Investigation Discovery

Segui i link per leggere gli omicidi e gli assassini più scioccanti profilati su ID.

Ted Bundy era uno dei più famosi d'America e prolifici serial killer che hanno ucciso circa 35 donne in tutto il paese. Bundy faceva affidamento sul suo bell'aspetto e sul suo fascino per cullare le sue vittime in un senso di falsa sicurezza; poi li ha rapiti e uccisi.



Christian Olsen era ancora un adolescente quando la sua ragazza, Kelly Sifuentez, che aveva più di 20 anni più di lui, lo convinse ad uccidere la madre di 63 anni. Pochi mesi dopo, Olsen ha poi ucciso un'anziana vicina e le ha rubato le carte di credito.

The Body in the Bayou va in onda 8 / 7c su Investigation Discovery.