Omicidio su commissione nel dark web, Besa Mafia e l'oscura Yura: 48 Hours on ID svela la trama internazionale

Figura oscura di Yura sulla fotocameraYura ha inviato un video diario alla CBS, dove ha affermato di essere a capo dell'organizzazione criminale internazionale Besa Mafia. Credito fotografico: CBS This Morning / YouTube

48 Hours on ID con il giornalista investigativo Peter Van Sant ha trascorso due anni a indagare nelle attività di un'organizzazione losca nei meandri oscuri di Internet che sembrava offrire servizi di omicidio su commissione.



Un individuo noto solo come Yura e che opera sul cosiddetto dark web si è offerto di uccidere persone in tutto il mondo per poche migliaia di dollari. Yura afferma di essere il capo di un'organizzazione criminale internazionale specializzata in omicidi chiamata Besa Mafia.

La CBS si è imbattuta in un video diario creato da Yura, dove afferma: 'Un mercato di hitman è come qualsiasi altro sito di aste. Riunisce clienti e fornitori. ' L'FBI ha appreso per la prima volta di Besa Mafia e Yura nel 2016 durante le indagini sulla morte di Amy Allwine dal Minnesota.



Nella primavera del 2016, gli investigatori hanno appreso che qualcuno utilizzava il nome utente Dogdaygod aveva ordinato una hit su Amy attraverso il dark web. Secondo quanto riferito, Dogdaygod ha pagato a Besa Mafia $ 12.000 per uccidere Amy e ha dichiarato di aver rovinato la sua vita e i suoi affari. Amy non era in grado di pensare chi potesse volerla morta.

Yura ha inviato un elenco di obiettivi alla CBS



Mentre la CBS e la polizia indagavano ulteriormente su Yura e Besa Mafia, è stato inviato loro un elenco di nomi di persone che erano diventate bersagli. C'erano 20 nomi americani in quella lista.

Uno di questi nomi era Sydney Minor, 22 anni, del Tennessee, che aveva una relazione con Brandon States.

Quando Sydney è rimasta incinta, ha saputo che Brandon era sposato con un'altra donna, e quando si è rifiutata di abortire, ha preso un colpo su di lei con Yura.



I poliziotti hanno preso Brandon per interrogarlo e successivamente ha confessato il complotto dell'omicidio.

Un altro caso ha coinvolto Alexis Stern del Minnesota e Adrian Fry della città inglese di Bath. La coppia si era incontrata online e si era sentita coinvolta.

Tuttavia, Alexis ha interrotto la relazione quando ha affermato che Adrain era diventato il controllo. La rottura era stata aspra.



Ma Alexis è rimasta scioccata quando ha saputo che qualcuno con il nome utente Mastermind365 aveva pagato Yura $ 5770 in Bitcoin per farla assassinare. I sospetti caddero su Adrian a causa dell'uso da parte di Mastermind365 di frasi e ortografia britanniche.

Al momento della scrittura, nessuna accusa è stata intentata contro Fry e nega di aver pagato per l'omicidio della sua ex ragazza. Ha chiamato le accuse 'sciocchezze assurde e inconsistenti.'

Yura e Besa Mafia hanno davvero ucciso qualcuno?

Si sospetta che Yura e Besa Mafia sia tutta una truffa. Non ci sono prove che una tale organizzazione abbia effettivamente ucciso qualcuno. In effetti, sembra che possano aver aiutato le forze dell'ordine fornendo i nomi di coloro che erano in pericolo da persone a loro vicine.

L'FBI sta proseguendo le indagini sulle azioni di Yura.

Altro da 48 ore su ID

Segui i link per leggere altri crimini profilati su 48 Hours on ID.

Israel Keyes è stato uno dei serial killer più pericolosi in America, di cui probabilmente non hai mai sentito parlare. Hayes ha ucciso almeno 11 persone in tutto il paese e ha scelto le sue vittime con molta attenzione. I poliziotti non sanno ancora dove sono sepolte molte delle sue vittime.

Erika Sandoval si è nascosta in casa del suo agente di polizia, l'ex marito Daniel Greene a Exeter, in California. Quando è tornato a casa, gli ha sparato ripetutamente mentre stava usando il bagno. Sandoval aveva avuto una storia di comportamento aggressivo e violento nei confronti del suo ex partner.

48 ore su ID va in onda alle 9 / 8c su Investigation Discovery.