Luke Kuechly infortunio e storia di commozione cerebrale potrebbero aver portato la star dei Panthers al ritiro anticipato

Luke Kuechly commozione cerebrale e storia di infortuni portano al ritiro anticipatoLa star difensiva dei Panthers Luke Kuechly si è ritirato dalla NFL all'età di 28 anni. Pic credit: NFL / YouTube

Il contatto coinvolto nella pratica di sport professionistici è durissimo e lascia i giocatori a dover combattere infortuni significativi, specialmente nella NFL.

Nel corso degli anni, Luke Kuechly dei Carolina Panthers ha avuto una storia di infortuni e commozioni cerebrali che potrebbero mettere in luce il motivo per cui molti giocatori si ritirano prima dei 30 anni. Ciò include Kuechly, che martedì ha annunciato ufficialmente che si sarebbe ritirato alla giovane età di 28.



Kuechly annuncia il ritiro, accenna all'aspetto fisico

È stato un bel viaggio per il linebacker Luke Kuechly quando è arrivato per la prima volta in campionato nel 2012.Carolina lo ha reso la scelta numero 9 nel 2012 dopo aver rinunciato al suo ultimo anno di idoneità al college.



Nel corso della sua carriera lo èha giocato 118 partite e registrato 18 intercettazioni con una di quelle un touchdown. Inoltre, Kuechly ha totalizzato 690 contrasti in solitaria, inclusi 12,5 sack e nove recuperi fumble, uno dei quali era per un touchdown. È anche salito alla grande durante la corsa della sua squadra al Super Bowl. Kuechly è stato nominato al suo settimo Pro Bowl in questa stagione.

das vertraute von null saison 2 englisch synchronisiert

Tuttavia, tutte le cose belle devono finire e martedì è arrivato l'annuncio scioccante che la star difensiva 28enne stava dicendo che avrebbe smesso. Quella notizia arriva alla fine della stagione dopo che Carolina non è riuscita a fare i playoff.



'Questa è l'occasione giusta per me per andare avanti', ha detto Kuechly in una dichiarazione video rilasciata sui canali dei social media di Carolina Panthers. Kuechly ha anche ammesso che la decisione lo rendeva triste in base al gioco sin da quando era un ragazzino. Ha anche toccato i ricordi creati dietro le quinte, come nelle riunioni della squadra e nelle situazioni degli spogliatoi.

La sua decisione di ritirarsi è stata una sorpresa per molti. Inoltre arriva mesi dopo che il quarterback degli Indianapolis Colts Andrew Luck ha preso la sorprendente decisione di ritirarsi. È passato anche un anno da quando Rob Gronkowski ha deciso di appendere le sue tacchette. Sono stati molti dei giocatori ad essersi ritirati prima dei 30 anni negli ultimi cinque anni, come evidenziato da ESPN.



Wann kommt die nächste Saison des Angriffs auf Titan heraus?
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da ESPN (@espn)

Icone SVG della casella dei commenti Utilizzate per le icone Mi piace, Condivisione, Commento e Reazione

Luck e Gronk hanno entrambi alluso al tributo che gli infortuni stavano subendo come parte del desiderio di andare avanti. Molti dei giocatori stanno realizzando l'importanza di essere in buona salute per godersi i loro ultimi anni, piuttosto che continuare a fare danni ai loro corpi.

Kuechly ha fatto lo stesso di Luck e Gronkowski durante il suo annuncio di ritiro. `` C'è solo un modo per giocare a questo gioco da quando ero bambino è giocare veloce, giocare fisico e giocare forte. A questo punto, non so se sono in grado di farlo più ', ha detto combattendo le lacrime. Ha anche ammesso: 'Questa è l'occasione giusta per andare in una nuova direzione'.

Qual è la storia della commozione cerebrale e degli infortuni di Luke Kuechly?

Guardando Kuechly's storia con i Panthers, i fan occasionali potrebbero notare che era fermo e coerente in termini di gioco. Ha giocato in tutte e 16 le partite in cinque delle sue otto stagioni. Il suo numero più basso di partite giocate in una stagione è stato di 10, con il suo secondo totale più basso a 13.

Ha messo insieme una carriera degna della Hall of Fame. Tuttavia, ha comunque affrontato e combattuto la sua parte di commozioni cerebrali e lesioni.

Warum hat Annabelle Attanasio den Showbull verlassen?

Kuechly non ha perso la sua prima partita in carriera fino alla stagione 2015, quando è stato eliminato dall'apertura della stagione contro Jacksonville per una commozione cerebrale. Quella è stata la stagione in cui ha giocato in sole 13 partite.

Quella stagione 2015 è stata anche la spinta al campionato dei Panthers che hanno superato i Seattle Seahawks e gli Arizona Cardinals per arrivare al Super Bowl. Kuechly è stato determinante in tutti quei giochi, comprese due intercettazioni per TD contro Seattle e Arizona.

Tuttavia, la sua squadra è caduta a Denver nel Super Bowl. Dopo la stagione, Kuechly ha avuto bisogno di un intervento chirurgico per un labbro lacerato alla spalla sinistra. Fonti suggerito che il linebacker dei Panthers ha giocato con l'infortunio durante la postseason.

meine 600 Pfund Leben Milla heute

Era la stagione 2016 quando Kuechly ha giocato nelle sue partite totali più basse (10). A causa di una commozione cerebrale nella settimana 11, è stato fuori per il resto della stagione. Vale anche la pena notare che la discussione sul pensionamento è apparsa nei rapporti allora, ma Kuechly ha detto che lo avrebbe tenuto da parte per più tardi lungo la strada.

Nell'ottobre del 2017, è entrato di nuovo nel protocollo di commozione cerebrale come precauzione dopo che sembrava aver subito la terza commozione cerebrale nella sua carriera. Diverse settimane dopo, è tornato dopo aver cancellato il protocollo.

Il 2018 ha portato un problema alla spalla segnalato.Si era sottoposto a un intervento chirurgico fuori stagione nel 2018 per riparare un labbro lacerato nella spalla destra. Alla fine ha superato un fisico e ha partecipato a tutte le partite di regular season della sua squadra.

Anche se potrebbe non sembrare così ampio come gli altri giocatori del campionato, tutto ha il suo pedaggio. Con i giocatori di lunga data che affrontano i gravi effetti di ripetute commozioni cerebrali, nessuno può trovare difetti nel fatto che Kuechly faccia ciò che è meglio per la propria salute andando avanti.