Jane Hopkins ha ucciso i suoi figli e poi si è suicidata - Evil Twins

Jane HopkinsJane Hopkins ha tagliato la gola dei suoi due bambini piccoli e poi si è uccisa

Jane Hopkins ha ucciso i suoi due figli e si è suicidata, sua sorella gemella aveva provato la stessa cosa in passato ma gli avvertimenti sono arrivati ​​troppo tardi: Evil Twins esamina il caso su ID.

Luglio 1997, in un ricco sobborgo di Dallas, la 41enne Emily Jane Hopkins fu trovata morta in casa sua, insieme ai suoi due figli. Aveva tagliato la gola del figlio di 9 anni e della figlia di 6 anni, prima di uccidersi nella vasca da bagno.

Il giorno prima Hopkins aveva chiesto a una vicina di dare al suo ex marito, Clayton Elliot, un album di foto con le foto della famiglia. È stato lui che ha trovato il corpo di suo figlio in cucina quando è arrivato per una visita. La polizia ha poi trovato gli altri due corpi al piano di sopra.



I vicini hanno descritto la tragica serata in cui Elliot ha trovato i corpi dei suoi figli, con lui che si lamentava e urlava dopo essersi imbattuto in una scena che la polizia ha descritto come sanguinosa e brutale.

Hopkins aveva una sorella gemella, Jean, che aveva anche una malattia mentale e che in precedenza aveva cercato di suicidarsi e avvelenare i suoi figli. Era stato suo marito ad avvertire Elliot che avrebbe dovuto prendere in considerazione la possibilità di rimuovere i bambini dalla madre, soprattutto perché il suo comportamento era diventato più irregolare.

La copertura della stampa dal tempo è limitata ma puoi leggere di più su questo affascinante Thread di Reddit.

Evil Twins - Folie Aux Deux va in onda alle 13:00 su Investigation Discovery.