Intervista esclusiva: Steven Weber sull'unione al cast di Chicago Med nei panni del dottor Dean Archer e le sfide che dovrà affrontare nell'ED

Steven Weber Pic credit: NBC

C'è una nuova aggiunta all'ED stasera Chicago Med quando il dottor Ethan Choi (Brian Tee) assume un vecchio collega della Marina per unirsi a lui al dipartimento di emergenza del Gaffney Chicago Medical Center, e Steven Weber si unisce al cast nel ruolo ricorrente del dottor Dean Archer, un medico ironico, schietto e di talento.



'Non è facile essere un veterano', dice Weber a Monsters & Critics in questa intervista esclusiva sul suo personaggio. 'Ci sono sfide che sono sia esterne che interne. E così, sta cercando di vivere la sua vita e di fare ciò che sa fare meglio, che è aiutare a guarire le persone. In questo caso particolare, lavora per la stessa persona che lavorava per lui. E questo è un po 'un cambiamento, soprattutto per un ragazzo della sua età '.

È anche un po 'difficile per l'ego di Archer, dover lavorare sotto l'uomo che era solito comandare, ma Sharon Goodwin (S. Epatha Merkerson) aveva incoraggiato Ethan a trovare qualcuno che fosse il suo secondo in comando nell'ED perché era avere problemi a delegare. Ed Ethan pensò al dottor Archer, che lavorava in un ospedale rurale.



'Archer era abituato a un ambiente strutturato e, invece di codici e regole, ha dovuto apportare alcune modifiche che gli stanno a cuore', continua Weber. 'Non è facile adeguarsi, anche se questo è il suo lavoro. I cambiamenti sono stati profondi per questo particolare personaggio. '



Continua a leggere per ulteriori informazioni sulla conversazione con Weber, che parla anche delle sue precedenti incarnazioni come medico in Chasing Life e Falling Skies, interpretando il cattivo in NCIS: New Orleans, lavorando sotto i protocolli COVID-19 e i suoi quasi 40 anni -carriera.

Dominic Purcell hinterlässt Legenden von morgen

Mostri e critici: hai già interpretato i dottori in Chasing Life e Falling Skies. In che modo Dean Archer differisce da quei dottori?

Steven Weber: Prima di tutto, è un personaggio scritto in modo molto realistico. Il personaggio ha elementi con cui ho un po 'di familiarità, vale a dire che sto iniziando a imparare che ha un disturbo da stress post-traumatico insieme alla persona con cui sta lavorando ora, il dottor Ethan Troy. E come ho detto, è un personaggio scritto in modo molto interessante. Gli altri dottori di cui hai parlato in Falling Skies, che sono alieni, e Chasing Life, dove ero un oncologo, erano molto interessanti e meravigliosi da interpretare. Questo è un po 'più oscuro, un po' più complicato in un certo senso. Quindi è molto attraente per un attore interpretare un personaggio del genere.



M&C: Hai bisogno di avere più abilità questa volta perché in realtà ti vediamo in ED, mentre in Chasing Life e Falling Skies, non ti abbiamo davvero visto praticare la medicina allo stesso livello.

Steven Weber: Si. In realtà abbiamo girato una sequenza in cui ho dovuto eseguire un intervento chirurgico e, fortunatamente, abbiamo buoni consulenti tecnici sul set che possono dirmi il modo giusto per tenere in mano un bisturi e la tecnica giusta da usare quando si taglia qualcuno. Devo essere più tattile.

Ho degli episodi in arrivo in cui è così, e questo fa parte del sorteggio di Chicago Med. Il pubblico ora è davvero abituato a vedere alcune operazioni piuttosto cruente. Quindi, devo davvero essere letteralmente pratico e, e sapere cosa sto facendo.

Steven Weber, Brian Tee Pic credito: Elizabeth Sission / NBC



M&C: Ho avuto una conversazione con Brian Tee quando hanno tenuto il Chicago One press day, e per citarlo, ha detto: 'Ci sarà un enorme conflitto e Archer farà dei pasticci che Ethan dovrà sistemare'. Allora, cosa puoi dirmi a riguardo?

Icone SVG della casella dei commenti Utilizzate per le icone Mi piace, Condivisione, Commento e Reazione

Steven Weber: Bene, posso dirti che sono molto arrabbiato con Brian e glielo permetterò quando lo vedrò la prossima settimana. È pieno di merda. Non posso davvero parlarne. Senti, Chicago Med non è una commedia spensierata e cadenzata. È una storia intensa basata su eventi reali che stanno accadendo mentre parliamo. Questi sono lavoratori in prima linea. Queste sono persone che stanno lavorando per aiutare gli altri in difficoltà e hanno sofferto loro stesse. Questo è davvero tutto quello che posso dire a questo.

M&C: Hai detto che Archer sta imparando che ha il disturbo da stress post-traumatico, quindi ero curioso di sapere se questo influisce su ciò che accade nell'ED.

Steven Weber: Ancora una volta, non sto dando via nulla perché nulla è stato davvero scolpito nella pietra su questo. Ci sono stati primi episodi in cui il personaggio di Ethan ha un disturbo da stress post-traumatico e anche lui deve subire un trattamento per questo. È un'intera mentalità e stile di vita che si sviluppa quando una persona vede l'azione, cosa che aveva. Non li lascia. La cosa grandiosa della scrittura di questo spettacolo è che questi personaggi - tutti loro - portano con sé il loro passato. Non sono stereotipi e non sono bidimensionali. Ci sono sempre cose sul loro passato, che persistono e che a volte vengono fuori nei momenti difficili. Penso che questo personaggio non faccia eccezione.

M&C: W com'è stato lavorare personalmente secondo i protocolli COVID-19? Sono sicuro che dovevi volare a Chicago e poi c'è stato un periodo di quarantena e tutto il resto. Allora rimani lì?

Steven Weber: Beh no. In genere, uno rimane in quel luogo, ma ho avuto quasi un mese di pausa tra il mio ultimo episodio e quello imminente, quindi ho scelto di venire nella soleggiata California dove vivo, ma amo Chicago. Sfortunatamente, a causa di COVID, non ci sono molte attività. Non posso andare in discoteca o andare da nessuna parte per ascoltare musica, e fa di nuovo freddo e nevica, il che è bello. Ma il programma in cui mi trovavo non mi ha permesso di lasciarmi andare, quindi sono tornato a casa.

kimetsu no yaiba Folge 24 Erscheinungsdatum

Ma i protocolli COVID in atto sono incredibilmente efficaci. Siamo messi alla prova tutto il tempo, tutti nel cast e nella troupe. Tutti sono incredibilmente rispettosi di questi protocolli, che stanno facendo quello che dovrebbero fare, e poiché le persone osservano tutte le regole, lo spettacolo può essere prodotto e noi possiamo lavorare.

È un'intrusione necessaria e penso che tutti siano molto felici di farlo. Tieni le maschere finché non devi iniziare la scena che stai girando. Fallo e basta. Ecco il punto, ci adattiamo quando ci sono momenti difficili ed è quello che stiamo facendo.

M&C: Ho notato guardando lo spettacolo, sembra un po 'diverso perché non ci sono tante persone sul set contemporaneamente e cose del genere.

Steven Weber: Eppure, nelle scene che stavo girando, è un ospedale affollato. E così, abbiamo talenti di sottofondo ovunque e sono incredibili. Come il cast principale e la troupe, devono osservare tutti i protocolli. Tutti ci sono dentro insieme. [scherzando] Sul set non ci sono più baci casuali con la lingua o starnuti alle persone. È tutto fatto e questo è triste. Non proprio.

Ci sono tutte queste regole che vengono seguite e ci sono alcune cose che sono state effettivamente migliorate, in particolare il modo in cui il cibo viene distribuito sul set e il servizio artigianale. In realtà è meglio in un certo senso. Tutti fanno quello che devono fare. E la NBC è stata bravissima a capire che le persone hanno bisogno e vogliono lavorare e il modo per farlo è seguire i protocolli.

M&C: I nostri lettori sono grandi fan del franchise NCIS. Hai interpretato Douglas Hamilton, che tutti noi amavamo odiare. Archer potrebbe avere i suoi problemi, ma penso che sia ancora fondamentalmente un bravo ragazzo, mentre Hamilton in avanti NCIS: New Orleans era un cattivo ragazzo. Ti piace interpretare i diversi ruoli?

Steven Weber: Assolutamente. Ho sempre desiderato essere un artista il più versatile possibile e ho avuto molte opportunità di interpretare una varietà di ruoli. Per un po 'ho interpretato molti uomini più oscuri e orribili. Probabilmente Douglas Hamilton era piuttosto cattivo, sebbene fosse anche un prodotto del suo ambiente. Cresciuto a New Orleans nel privilegio e nella complessa rete della politica, è quello che è.

Allo stesso modo, Dean Archer è un ragazzo che non è corrotto e ha una bussola morale diversa dal personaggio di NCIS, ma è divertente, ovviamente, interpretare queste persone. Ho avuto l'opportunità di interpretare brevemente il marito di Fran Drescher in uno spettacolo a cui è stata data troppo poca attenzione, chiamato Indebitato. È stato l'anno scorso. E quello era un personaggio completamente diverso per me. Il personaggio era leggero, amorevole e divertente e amava i suoi edibili. È stato davvero un sollievo interpretare un ragazzo così, che non aveva molti bagagli. È interessante cercare di abitare il più possibile di questi personaggi ben scritti.

Chicago Med va in onda mercoledì sera all'8 / 7c sulla NBC.