Daniel Wright, ex concorrente di The Biggest Loser, muore all'età di 30 anni

Daniel Wright su The Biggest LoserDaniel Wright, un ex concorrente di The Biggest Loser, è morto all'età di 30 anni. Pic credit: NBC

Daniel Wright, un concorrente del 2009 del reality show sulla perdita di peso della NBC The Biggest Loser, è morto all'età di 30 anni.

bokutachi wa benkyou ga dekinai Spoiler



Secondo le dichiarazioni pubblicate sui social media dai suoi amici, Wright è morto domenica mattina dopo una lunga battaglia contro la leucemia.

Wright è meglio conosciuto come concorrente della settima stagione dello show della NBC The Biggest Loser. All'epoca aveva 19 anni e pesava 454 libbre. Ha anche gareggiato nello show nella stagione 8.



Daniel Wright sulla stagione 8 di The Biggest LoserDaniel Wright alla fine della stagione 8 di The Biggest Loser. Pic credit: NBC

Courtney Crozier, una delle amiche di Daniel, che ha partecipato al reality show The Biggest Loser nella stagione 11, è stata una delle prime a confermare la sua morte in un tributo pubblicato su Facebook.



«Sono così affranta di sentire di Daniel Wright questa mattina. Ha combattuto COSÌ DURAMENTE durante la sua battaglia contro il cancro e altro ', Crozier ha scritto su Facebook . 'Quest'uomo è una delle persone più gentili che abbia mai incontrato ed è un vero creatore di differenze in questo mondo! La sua fede non è mai svanita, anche nei tempi più bui. Sono onorato di averlo conosciuto.

'Per favore, tieni lui e la sua bellissima, straordinaria e oltre forte moglie Rebecca Wright nelle tue preghiere oggi mentre viene chiamato in paradiso.'

Altri amici di The Biggest Loser, tra cui il vincitore della stagione 8 Danny Cahill e il concorrente della stagione 12 Joe Mitchell, sono passati sui social media per confermare la sua morte e condividere messaggi di cordoglio.

Causa di morte



A Wright è stata diagnosticata una forma di leucemia chiamata leucemia linfoblastica acuta nell'ottobre 2017, quando aveva solo 28 anni. Ha goduto di una breve remissione ma ha annunciato nel dicembre 2018 che la malattia era ricaduta e che aveva preso un corso ancora più aggressivo di prima.

Una pagina GoFundMe doveva aiutare sua moglie Rebecca e la famiglia a pagare le spese mediche di Daniel.

Cos'è la leucemia linfoblastica acuta?

Le leucemie sono forme di cancro che si sviluppano nelle cellule del sangue e del midollo osseo che normalmente dovrebbero differenziarsi per formare globuli bianchi maturi.



Il diverso le forme di leucemia sono classificate come acuto (sviluppo rapido) e cronico (crescita lenta). Sono anche classificati in base al fatto che influenzino le cellule staminali (cellule immature) o altri tipi di globuli bianchi.

Icone SVG della casella dei commenti Utilizzate per le icone Mi piace, Condivisione, Commento e Reazione

La leucemia linfoblastica acuta, nota anche come leucemia linfocitica acuta (LLA), è una forma aggressiva di leucemia che progredisce molto rapidamente rispetto alla forma cronica. Spesso provoca la morte in pochi mesi.

TUTTO inizia in cellule staminali linfoidi che si sviluppano in linfociti . I linfociti sono un tipo di globuli bianchi distribuiti nel sistema linfatico, inclusi i linfonodi e la milza, dove aiutano il corpo a combattere le infezioni e distruggere le cellule anormali.

I diversi tipi di linfociti sono le cellule T, le cellule B e le cellule natural killer (NK).

La leucemia linfoblastica acuta (linfocitica) è caratterizzata da una sovrapproduzione di blasti anomali che non riescono a maturare in linfociti maturi normali. La produzione sostenuta dei globuli anormali alla fine travolge i normali globuli maturi.

I sintomi di TUTTI includono debolezza generale, mancanza di respiro, pelle pallida, linfonodi ingrossati, sangue dal naso, sanguinamento dalle gengive, dolore alle ossa, febbre e infezioni ripetute.