Data di uscita della stagione 3 di Castlevania, storia discussa da Adi Shankar in una nuova intervista - Il gioco Castlevania: Curse Of Darkness sarà la base per il sequel anime di Netflix? [Spoiler]

Hector, che apparirà nella stagione 3 di CastlevaniaLa stagione 3 di Castlevania si concentrerà sulla storia di Hector, un personaggio della seconda stagione che è stato il protagonista principale del gioco Castlevania: Curse Of Darkness. Credito foto: Konami
  • [Aggiornato il 1 ° novembre 2018] Netflix rilascia una dichiarazione di pubbliche relazioni che conferma la stagione 3 di Castlevania.

La storia della terza stagione di Castlevania di Netflix è già nota secondo lo showrunner Adi Shankar. Inoltre, il doppiatore Richard Armitage, che interpreta il ruolo di Trevor Belmont, afferma che la registrazione della voce per la terza stagione di Castlevania è già iniziata durante l'estate.



Nel giugno 2018, Armitage disse che anche se la 'seconda stagione non è ancora andata in onda', stiamo per registrarne una terza. La serie doveva originariamente essere un film del regista Sylvan White, ma è finita nell'inferno dello sviluppo, quindi Armitage ha anche espresso la speranza per un film live-action di Castlevania in futuro.

'Amo il mio personaggio in Castlevania ... è questo idiota antieroico, ubriaco, leggermente sboccato e irritabile!' Ha detto Armitage. 'Sento che sarebbe il pezzo dal vivo più brillante. È un po 'anarchico e divertente - non vediamo spesso gli eroici dei vampiri in questo senso. Forse un giorno.'



Quasi il giorno della data di uscita della seconda stagione di Castlevania, in un'intervista a Shankar è stato chiesto del processo di sceneggiatura e ha detto che è stato 'abbastanza semplice' poiché le 'stagioni continuano l'una nell'altra'. È stato anche rivelato che lo sceneggiatore Warren Ellis aveva già mappato la seconda stagione molto prima del rilascio della prima stagione.

'Non abbiamo mai voluto fare quella cosa come una squadra in cui ci stiamo inventando mentre andiamo avanti', ha spiegato Shankar. 'Il corso per la seconda stagione è stato fissato prima dell'uscita della prima stagione: abbiamo mappato l'intera cosa. È stato abbastanza semplice: abbiamo uno dei migliori scrittori al mondo, Warren Ellis, che si occupa di queste sceneggiature. È un grande scrittore e viene anche dai fumetti '.



A Shankar è stato chiesto di punto in bianco se la data di uscita della terza stagione di Castlevania fosse in agguato nell'ombra vicina ma, a differenza di Armitage, Shankar non era pronto a sostenere che sarebbe arrivata presto.

Kannst du die Katzenbilddame sehen?

'Nessuna linea temporale ancora per la stagione 3,' Shankar disse . 'Sappiamo qual è la storia, ma a parte questo, nessun annuncio ancora.'

Tuttavia, la stessa Netflix ha annunciato tramite un comunicato stampa che una terza stagione è stata avviata alla produzione. La data di uscita della stagione 3 di Castlevania non è stata specificata, ma la terza stagione riceverà 10 episodi.



La terza stagione di Castlevania sarà probabilmente basata su Castlevania: Curse Of Darkness

La terza stagione di Castlevania sarà basata sull'amato franchise di videogiochi ed è possibile che l'adattamento animato possa eventualmente adattare Castlevania: Symphony Of The Night. Il capolavoro di gioco è uno dei primi cinque videogiochi preferiti di Shankar e nel 2018 è stato portato su PS4 come parte del Castlevania Requiem in due parti.

In passato, Shankar ha affermato che il suo team ha costruito un 'piano pluriennale' che 'costruirà una narrazione molto più ampia' che si inserisce nella lotta multi-generazionale di Belmont contro le creature della notte.

Icone SVG della casella dei commenti Utilizzate per le icone Mi piace, Condivisione, Commento e Reazione



'Voglio fare tutto. Voglio continuare a raccontare storie perché alla fine Castlevania è un universo, è una storia su questa famiglia. Si tratta di generazioni di questa stupefacente famiglia [Belmont] ', ha detto nel 2017.' Ogni generazione ha i propri problemi ha le proprie piccole sfumature e hanno a che fare con la realtà del periodo di tempo in cui vivono '.

Tecnicamente, la prima e la seconda stagione erano basate sul terzo videogioco, Castlevania 3: Dracula’s Curse. L'adattamento animato ha saltato i primi due giochi perché l'intera storia della serie di giochi è stata raccontata in ordine cronologico, mentre la serie Netflix è iniziata vicino all'inizio.

Il timeline ufficiale di Castlevania è piuttosto confuso poiché l'ordine cronologico inizia con Castlevania: Lament Of Innocence, un gioco per PlayStation 2 del 2003 che è stato saltato dal team di Shankar. Questo gioco per PS2 ha come protagonista Leon Belmont e mostra come gli antenati di Trevor siano diventati famosi assassini di vampiri.

Per riassumere quella storia, Leon perde la sua fidanzata e decide di vendicarsi del traditore Mathius, che desidera diventare un vampiro immortale perché vuole vendetta su Dio. Mathius sopravvive alla lotta contro Leon e cambia il suo nome in Vlad Tepes, che tutti conosciamo come Dracula.

La stagione 2 di Castlevania ha concluso solo gli eventi della storia del terzo gioco della lunga serie. Credito immagine: Netflix

Attenzione: quanto segue contiene potenziali spoiler importanti per la stagione 3 di Castlevania.

Dopo il gioco Castlevania 3, il prossimo evento importante della storia è il gioco per PlayStation del 2005 Castlevania: Curse of Darkness. Supponendo che il gioco sia la base per il prossimo sequel di Netflix, la terza stagione di Castlevania sarà ambientata tre anni dopo la fine della seconda stagione. Mentre la Valacchia è in pace, la maledizione di Dracula sta ancora causando carestia e povertà e Trevor sta indagando sulle voci sugli adoratori di Dracula.

La seconda stagione ha già presentato al pubblico il Devil Forgemaster Hector, che originariamente appariva solo in Castlevania: Curse of Darkness. Hector ha imparato le arti oscure e sa come forgiare creature demoniache.

Disgustato dai metodi crudeli del suo padrone, Ettore disertò dall'esercito di Dracula e tentò di condurre una vita pacifica. Ma l'amico di Dracula, Isacco, cospira per uccidere la moglie di Ettore, Rosaly, a causa del ruolo di Ettore nella caduta di Dracula.

In cerca di vendetta per la morte di sua moglie, Hector rintraccia Isacco al castello di Dracula e lo trova trasformato dalla magia oscura. Trevor ed Hector alla fine si incontrano ei due uomini si uniscono per fermare la resurrezione di Dracula.

Non è tutto come potrebbe sembrare. Senza rovinare il finale, c'è un nemico nascosto che manipola tutti dall'ombra.

La quarta stagione di Castlevania avrà probabilmente un salto temporale nella storia

Supponendo che la stagione 3 di Castlevania finisca la storia di Hector e Trevor Belmont, la quarta stagione sarà ambientata circa cento anni dopo. Ambientata nel 1576, la leggenda di Dracula dichiara: 'Una volta ogni 100 anni, quando la fede in Dio viene dimenticata, Dracula tornerà in vita'.

Questo intervallo di tempo è dovuto a una vecchia decisione degli sviluppatori del gioco Konami, che hanno decretato che Dracula resusciti una volta ogni cento anni.

'È stata una decisione sbagliata', ha detto lo sviluppatore di giochi di Castlevania Koji Igarashi nel 2007 . 'Dato che Dracula appare solo ogni 100 anni, abbiamo fatto l'intera sequenza temporale e abbiamo esaurito i posti per inserire un altro gioco. Ho fatto la cronologia, ma non avrei dovuto rilasciarla, perché ora è tutto ufficiale '.

Gli sviluppatori di giochi sono stati infine costretti a riavviare l'intera serie per la più recente serie Castlevania: Lords Of Shadow, ma Castlevania Season 4 si rivolgerà ai videogiochi più vecchi per l'ispirazione. Il titolo per Game Boy del 1989 Castlevania: The Adventure e Castlevania 2: Belmont’s Revenge del 1991 è incentrato su Christopher Belmont, uno dei discendenti di Trevor.

La trama e lo sviluppo del personaggio sono piuttosto scheletrici per i giochi precedenti, quindi lo scrittore Ellis dovrebbe avere molta libertà per arricchire la storia. Per riassumere, la stagione 4 di Castlevania vedrà Christopher sconfiggere Dracula solo per rendersi conto 15 anni dopo che il vampiro è sopravvissuto all'incontro.

Gibt es irgendetwas am Ende des König der Löwen?

Dracula crea quattro castelli e prende il controllo della mente del figlio di Christopher, Soleiyu Belmont. Come si può intuire, papà è arrabbiato e l'assassino di vampiri va in cerca di mettere Dracula giù per un altro pisolino sporco di cento anni.

A lungo termine, è garantito che Adi Shankar vorrà reclamare l'adattamento di Castlevania: Symphony Of The Night. Sfortunatamente, le stagioni 3 e 4 di Castlevania non colmeranno questo divario poiché ci sono altri due giochi, Castlevania: Harmony of Dissonance del 2002 e Castlevania: Rondo of Blood del 1993, che si verificano nella linea temporale ufficiale prima che Alucard si risvegli dal suo sonno per diventare il protagonista principale. Speriamo solo che il team di Shankar riceva il via libera da Netflix per portare la serie animata fino alla fine.