Donna Walker, 20 anni, è stata pugnalata 50 volte da Daniel Johnston

Foto segnaletica di Daniel Johnston



Daniel Johnston ha pugnalato la ventenne Donna Walker quasi 50 volte nel suo appartamento. Credito fotografico: Dipartimento di correzioni di New York Il 5 settembre 1981, a Norfolk, Virginia, Donna Walker avrebbe dovuto prepararsi per il matrimonio della sua migliore amica. Doveva incontrare sua madre per un appuntamento con i capelli, ma quando non si è presentata, suo padre è andato a casa sua.

Il padre di Walker l'ha trovata porta socchiusa e sua figlia si accasciò morta sul pavimento. Era completamente ricoperta di sangue, essendo stata pugnalata quasi 50 volte.



Il suo assassino si sarebbe poi rivelato essere il trentaseienne Daniel Johnston, un criminale abitualmente violento che all'epoca viveva vicino a Walker.È stato noto per lavorare in un'impresa di pompe funebri nelle vicinanze e cimitero; tuttavia, dopo aver accoltellato Walker, ha lasciato la città.

I detective freddi hanno portato alla luce una corrispondenza di impronte digitali per Daniel Johnston



Sono passati tre decenni prima che nel 2013 i detective del caso freddo inserissero le impronte nel database nazionale e, nel bingo, trovarono una corrispondenza per Daniel Johnston.

Johnston era già rinchiuso in una prigione di New York per scontare l'ergastolo per omicidio, abuso sessuale e aggressione.

Gli investigatori si sono recati a New York per ottenere una nuova serie di impronte digitali per confermare la loro scoperta. Mentre erano in città, hanno intervistato Johnston e vari ufficiali correzionali. Ha anche parlato con un detenuto che ha affermato che Johnston gli ha confidato di aver accoltellato qualcuno ubriaco negli anni '80.

Erscheinungsdatum der Episode 2 der Goblin-Jägerin



Nel 2018, Donna Walker ha finalmente ricevuto giustizia quando Johnston, che ora ha 68 anni, è stata ufficialmente condannata per il suo omicidio e condannata all'ergastolo.

Altro da Sul caso con Paula Zahn

Segui i link per leggere altri crimini esaminati da Paula Zahn.



Nel gennaio 1978, Aubrey Adams ha rapito Trisa Thornley, 8 anni mentre tornava a casa da scuola. Ha lasciato il suo corpo nudo e mutilato in un sacchetto di plastica per essere ritrovato da alcuni cacciatori. È stato giustiziato dalla sedia elettrica il 4 maggio 1989.

Il maggiore David Turenne, dell'aviazione canadese, lo era trovato brutalmente picchiato a morte con un martello da carpentiere sul prato davanti a Panama City, Florida, nel 1996. In seguito è emerso che sua moglie, Monique, aveva una relazione con il sergente maggiore dell'aeronautica americana Ralph Crompton. La polizia crede che Monique e Crompton abbiano escogitato un piano per assassinare brutalmente Turenne.

On The Case With Paula Zahn andrà in onda la domenica alle 10 / 9c su Investigation Discovery.